Specialista turistica / Specialista turistico

Lavori di diploma

1 2 3 4 5 6 7 8
Andrea
AVELLUTO
2017

N. rif.

Barbara Anastasi

The Tea Room: bar di scambio interlinguistico

The Tea Room è un nuovo concetto di bar alternativo che vuole unire l'idea di scambio interlinguistico con quella di circolo culturale. E' infatti un locale suddiviso in 3 zone ben definite: un'area ristoro in cui sorseggiare tè e degustare innumerevoli vivande, uno spazio di interscambio in cui discorrere e interagire con persone di molteplici nazionalità   per migliorare le lingue studiate e infine un'area polifunzionale in cui rilassarsi o partecipare a svariati eventi culturali. Multiculturalità  , plurilinguismo e condivisione sono quindi gli elementi portanti dell'idea di questo locale, ulteriormente rappresentati dall'ubicazione del bar nella città   di Londra e dal simbolo del tè, bevanda culturale per eccellenza.

Cristina
AYYILDIZ
2017

N. rif.

Gilberto Fioroni

Villaggio Turistico - una rete di collaborazioni per la città   di Lugano

Questo lavoro nasce con il desiderio di analizzare l'offerta turistica luganese, attraverso l'utilizzo degli strumenti appresi durante il percorso di studi, sviluppando proposte di miglioramento attuabili in futuro. È apparso evidente che gran parte dei soggetti coinvolti non siano in grado di ragionare a livello collettivo. Sulla base di questa osservazione prende forma la proposta di creare una rete di collaborazioni tra gli operatori del settore con l'obiettivo di migliorare l'offerta di servizi e la soddisfazione dei turisti, portando un beneficio complessivo a tutti i soggetti coinvolti. Il lavoro è strutturato in quattro fasi. La prima riguarda l'analisi dell'offerta turistica della città   di Lugano. Nella seconda si parla del concetto di nuova destinazione turistica e delle collaborazioni esistenti. La terza riguarda il concetto del progetto e le proposte di collaborazioni. Infine viene esposto graficamente il progetto.

Elisa
BASSETTI
2017

N. rif.

Barbara Anastasi

Sviluppo E-Marketing e Social Media per l'OTR MBC

Questo lavoro di diploma sviluppa il concetto di un piano e-marketing e social media marketing per l'Organizzazione Turistica Regionale Mendrisiotto e Basso Ceresio. In questo documento è presente una parte dedicata alla teoria in merito all'evoluzione del turista moderno nel mondo del web. Un'altra sezione del lavoro è l'analisi dei portali internet e dei canali social come strumenti per la promozione turistica. Questi approfondimenti sviluppano un concetto di usabilità   della struttura attuale dei siti internet a livello regionale e nazionale. Sono stati effettuati dei confronti in merito alla comunicazione sui canali social delle quattro Organizzazioni Turistiche Regionali. In aggiunta è stata analizzata la comunicazione dei social media dell'Australia, leader a livello mondiale.

Ambra
BERETTA
2017

N. rif.

Raffaele Scolari

Aumento dell'attrattività   dei bagni di Craveggia

I Bagni di Craveggia offrono un importante spunto per attirare determinate tipologie di turisti nella Valle Onsernone. Purtroppo questo luogo, nonostante sia qualcosa di unico sul territorio locarnese, rimane ancora tutt'oggi isolato e non molto conosciuto. Questo progetto mira a sviluppare un piano per poter aumentare l'attrattività   turistica, analizzando quello che la regione offre e successivamente formulando delle proposte che permettano di aumentare la visibilità  . Molti progetti sono già   stati messi in atto, soprattutto per quel che concerne la visibilità   a livello ticinese, ma di possibilità   innovatine e utili allo sviluppo turistico si possono ancora implementare. I progetti presentati in questo lavoro permettono di apportare dei miglioramenti all'offerta già   esistente, come anche lo sviluppo di iniziative completamente nuove.

Dalila
BIANCHI
2017

N. rif.

Daniele Besomi

Rapporto tra politica e turismo in Ticino

Il Ticino è sempre stato considerate uno dei cantoni più importanti a livello turistico in Svizzera. Sul nostro territorio il fenomeno è regolato da una specifica Legge sul Turismo, che dà   allo Stato un ruolo importante nella gestione del settore. Nonostante ciò ², esistono delle leggi che vanno in contrasto con la nostra vocazione turistica. Una delle più clamorose è la Legge sulla dissimulazione del volto, che ha coinvolto principalmente gli albergatori, preoccupati di un possibile mancato arrivo di turisti arabi nella nostra regione. Questo lavoro mira a rispondere due domande principali: In che misura la politica influenza il turismo in Ticino? Le influenze politiche tendono ad essere più positive o negative? Una serie di interviste con esperti del settore e politici permetteranno di capire meglio fenomeno, trarre delle conclusioni e in alcuni casi dare degli spunti per il turismo nel nostro Cantone.

Ariane
BONO
2017

N. rif.

Stefano Airoldi

Analisi di fattibilità   sull'inserimento di un Tree House Hotel in Ticino

Il mio progetto tratta uno studio che permette di capire se l'inserimento di un Tree House Hotel, in zone di particolare bellezza naturale del nostro Cantone e nella quale si possono integrare al soggiorno attività   turistiche a contatto con la natura, sia fattibile oppure no. La particolarità   principale di un hotel di questo genere sta nell'originalità   architettonica che possiedono le camere, le quali sono posizionate sugli alberi sottoforma di piccole casette. L'idea nasce dal desiderio di valorizzare al meglio le ricchezze naturali del nostro Cantone, e migliorare il concetto di sostenibilità   ambientale attraverso un hotel orientato ad una gestione innovativa e la sensibilizzazione del cliente su questo aspetto. Il turismo si sviluppa e subisce cambiamenti sempre più frequentemente, motivo per cui bisogna dedicare molta attenzione ai bisogni dei turisti, analizzando costantemente le nuove tendenze ed esigenze del mercato. Negli ultimi anni abbiamo potuto notare quanta importanza abbia il turismo di nicchia nel mercato globale attuale. Quando poco tempo fa associavamo la vacanza ad un momento di relax, oggi già   si preferisce parlare di un'esperienza dedicata alla ricerca di sé, dei propri valori e delle proprie passioni. Bisogna puntare sull'innovazione, sulla creatività   di idee mirate che possano soddisfare lo spirito vacanziero di particolari segmenti di mercato, in questo modo è anche più facile offrire un'alta qualità   del servizio.

Chiara
BULONCELLI
2017

N. rif.

Barbara Anastasi

Wedding planning - creazione di un'agenzia di organizzazione matrimoni

Il mio lavoro di diploma tratta la creazione di un'agenzia di organizzazione matrimoni, basata in Ticino, con raggio d'azione internazionale. Vengono analizzate e sviluppate tutte le fasi necessarie a strutturare un business plan efficace per l'introduzione si una nuova attività   sul mercato.

Carolina
CAMPANA
2017

N. rif.

Andrea Widmer

Imparare l'inglese giocando

Nel mio lavoro di diploma, ho sviluppato la proposta di imparare la lingua inglese già   in età   prescolare, grazie ad un doposcuola, tramite attività   ludiche e didattiche. L'obiettivo è quello di avere dei benefici a lungo termine sia nelle capacità   e nelle potenzialità   del singolo individuo, sia nella comunicazione interpersonale ed interculturale. La metodologia di lavoro l'ho impostata sull'analisi dei benefici di apprendere la lingua anglosassone sul suolo ticinese a partire dal terzo anno di età  .

Deborah
CAPOFERRI
2017

N. rif.

Gilberto Fioroni

B&B La Cascina del Sole

Il mio lavoro di diploma si focalizza sulla costruzione del B&B La Cascina del Sole, situato al primo piano della masseria di famiglia a Novazzano. Questo progetto è nato dall'idea di ridare nuova vita ad un edificio del XVII secolo, in quanto il primo piano della struttura non viene attualmente sfruttato a pieno. Per questo motivo ho deciso di sviluppare un progetto per la creazione di un B&B con cinque camere, circondato da vigneti e campi. L'unicità   dell'edifico e la calorosità   con cui verranno accolti gli ospiti, saranno la caratteristica principale del B&B La Cascina del Sole.

Alice
DOVA
2017

N. rif.

Mario Anic

spiagge del mondo a portata di mano

Per il mio lavoro di diploma ho deciso di elaborare un progetto che prevede la creazione di una piattaforma web interattiva, chiamata Beach Hunter, che permetta di cercare, recensire ed aggiungere spiagge di tre regioni specifiche del mondo. Da un lato la creazione di questo sito internet permette un'ottimizzazione del proprio tempo libero, sempre più ristretto, oltre alla comodità   di trovare informazioni su beni e servizi presenti sul posto e di scoprire spiagge ancora poco conosciute, il tutto dal proprio dispositivo. D'altro canto invece esso incrementa l'interattività  , dando la possibilità   sia ai turisti, ma anche alla popolazione locale, di dare il loro parere circa le loro esperienze, diventando attori e non unicamente spettatori, valorizzando l'importanza del loro parere.

Paola
GALASSINI
2017

N. rif.

Paolo Crugnola

Street Techno food Locarno

Il focus di questo lavoro di diploma è la creazione di un evento che unisca lo Street food con la musica techno. Street techno food Locarno è un evento della durata di un giorno che si terrà   nel mese di marzo presso la Rotonda di Locarno attualmente sottoutilizzata. Lo scopo è quello di ampliare l'offerta di Locarno proponendo la gastronomia in chiave moderna, orientata allo scambio culturale e inserita in un'atmosfera particolare grazie alla musica techno. LOCattiva, associazione no-profit composta da giovani che organizzano eventi nell'area, si occuperà   della preparazione e gestione dell'evento. La giornata è dedicata a chiunque voglia salutare la primavera rilassandosi e degustando le pietanze proposte con buona musica.

Gabriele
GALLI
2017

N. rif.

Remo Chiesa

Togethere: un gioco di parola per racchiudere il concetto insieme qui

Cosa è Togethere? Trattasi di un'applicazione/piattaforma che mi piacerebbe creare, la quale racchiude un concetto ed una serie di valori in cui credo. Per spiegarvi in poche righe in cosa consiste la mia idea, vi espongo il pensiero che ha dato origine a questo progetto:E se esistesse un modo per contattare le persone a me vicine con l'intento di trovare compagnia nello svolgere un'attività   in comune? Quante volte viaggiando, o anche solo a casa propria, vi è capitata la giornata in cui sareste stati motivati a svolgere un'attività   ma nessuno dei vostri amici era disponibile o favorevole ad accompagnarvi? O vi è mai capitato durante un viaggio, di trovarvi in una città   a voi sconosciuta e pensare che se aveste conosciuto qualcuno del posto, in sua compagnia, avreste avuto modo di vivere un'esperienza più completa? Togethere ti permetterebbe di trovare le persone che condividano il tuo stesso interesse a te vicine, persone con le quali ci si possa mettere in contatto ed organizzare una giornata o anche solo un paio d'ore per svolgere una stessa attività   e farsi compagnia, una soluzione per tutti coloro che non amano o non osano spostarsi da soli. Dalla visita di un posto particolare ad un'attività   sportiva, da un aperitivo per scambiarsi informazioni utili ad una serata in discoteca, da un'escursione avventurosa alla visita di un museo, insomma le variabili sono infinite. In un mondo in cui la tecnologia la fa da padrona, il mio scopo è quello di usare questa applicazione come strumento per fare nuove conoscenze reali vivendo delle esperienze autentiche per coloro che ne faranno uso.

Tamara
GLISIC
2017

N. rif.

A. Jacot Descombes

Cleopatra

Cleopatra si sviluppa con le tendenze del momento che la nostra società   sta vivendo, ora come non mai si cercano esperienze uniche e diverse. Personalmente ho deciso di sviluppare qualcosa di specifico per le donne perché mi sembra il momento giusto. È l'era in cui le donne stanno prendendo piede come leader in molte compagnie ed è anche il momento in cui la donna vuole espandere i propri confini mentali, in cui la curiosità   non si ferma e si vogliono continuare a fare esperienze nuove anche una volta raggiunta la maturità  . L'offerta che propone Cleopatra è variegata, innovativa, rispecchiano più donne senza offrire delle serate monotematiche. Cleopatra è il progetto di un locale che propone eventi serali sia di svago che di cultura come show di ballo e workshop su temi specifici dedicato all'interesse delle donne, che trattano temi di attualità  , novità   in uscita, ecc. Sarà   presente la parte bar, stile salottino, con la presenza di tre gatti, acconsentita dalla protezione animali.

Jessica
KARSCH
2017

N. rif.

Stefano Airoldi

CrossFit - cation

CrossFit-cation è un'agenzia viaggi online che opera in un mercato di nicchia e organizza tour sportivi specializzati nel CrossFit: sport nato in America, raggruppa più discipline come ginnastica, sollevamento pesi, corsa con alla base il concetto di alta intensità  . Ti mette alla prova e ti fa crescere fisicamente e soprattutto mentalmente. L'agenzia ha lo scopo di riunire persone da tutto il mondo, accomunate dalla stessa passione, per far vivere loro un'esperienza unica in destinazioni con ottime strutture e professionisti del settore. I pacchetti proposti uniranno l'utile al dilettevole, portando nuove preziose nozioni utili per il futuro degli atleti, ma senza dimenticare la parte di leisure e divertimento caratteristiche di una vacanza.

Marianna
LABELLA
2017

N. rif.

Andrea Widmer

Alla scoperta della Svizzera con la Motor-card - Itinerari, attrazioni e alloggi per motociclisti

Grazie alla creazione di una motor-card, con il mio progetto intendo offrire la possibilità   di soddisfare al meglio le esigenze dei motociclisti. Il coinvolgimento nel progetto di hotelbiker friendly, musei, negozi specializzati, officine, stazioni di servizio ed enti del turismo, insieme al servizio personalizzato da me offerto, daranno la possibilità   ai bikers di usufruire di un'offerta turistica completa esplorando le bellezze del territorio elvetico. Tenendo conto che il turista è sempre più social ho deciso di seguire questa tendenza e di improntare la comunicazione ed il marketing attraverso i canali digitali.

FEDERICA
LAURENZA
2017

N. rif.

Andrea Widmer

Il turismo del suicidio

Cosa si nasconde dietro al termine turismo del suicidio? Con questo lavoro di diploma ho provato a dare una risposta a tale quesito, analizzando le cause e le caratteristiche delle morti volontarie. Ho fatto un approfondimento del capitolo giuridico, sia per ciò che concerne la Svizzera, sia per altri paesi, paragonando non solo le leggi, ma anche le predisposizioni sociali. Mi sono focalizzata sulle differenti prese di posizione in Svizzera e sull'importante ruolo del Confederazione. Sono state esaminate le strutture d'alloggio atte a ospitare i pazienti che ricorrono all'aiuto al suicidio. Infine, ho valutato se e come si può intervenire quali specialisti del turismo in questo settore e ho tratto le mie conclusioni inerenti il movimento scaturito da questo fenomeno d'attualità.

Alice
MARTIGNONI
2017

N. rif.

Nadia Zucchetti

Fior di Loto, sviluppo di un centro benessere

In questo lavoro di diploma viene sviluppato un centro benessere basato sulla filosofia Mességué. Il concetto si compone di un centro benessere e di un piccolo hotel a 4 stelle. Entrambi condividono la filosofia comune basata sulle idee di Maurice Mességué, ovvero sul potere curativo e sulla riconquista del proprio equilibrio fisico-mentale grazie alla natura e soprattutto alle erbe. Lo scopo di questo progetto non è solo quello di attirare i visitatori interessati al benessere e alla natura verso la regione del Mendrisiotto e Basso Ceresio, ma bensì anche di dare valore aggiunto a questo territorio. La regione di Mendrisiotto ha infatti poche infrastrutture di buona categoria per accogliere i turisti.

Sharon
MIGLIAVACCA
2017

N. rif.

Gilberto Fioroni

Vacanze a 4 zampe: destinazione comune per cane e padrone

Il mio lavoro di diploma si basa sull'idea di creare una pensione per animali. Questa struttura potrà   ospitare gli animali dei turisti in vacanza nel Canton Ticino nei momenti in cui sono impossibilitati ad averli con sé, come per esempio quando si recono a visitare dei musei, a spettacoli di teatro o in centri commerciali. Anche gli animali dei residenti che si recano in vacanza o che non vogliono lasciare l'animale a casa da solo durante le ore lavorative, saranno i benvenuti. Oltre ad offrire il semplice alloggio questa pensione offrirà   diversi servizi, come per esempio la pulizia dell'animale, il ritiro e la consegna, ed anche attività   particolari, per far divertire insieme animali e padroni, come un giro in canoa con il cane o servizi fotografici. Lo scopo di questa struttura è promuovere il turismo con gli animali e proporre attività   innovative per animali e padroni.

Atma
Plos
2017

N. rif.

Gilberto Fioroni

Be your own travel guide

Dopo un'attenta analisi riguardo la situazione turistica Ticinese ed il ruolo della guida turistica fisica del nostro Cantone ho portato alla luce un lavoro che racchiude lo sviluppo di un'applicazione digitale dal nome «Be your own travel guide» un'App che possa dare ai turisti la possibilità di scegliere la propria tipologia di tour guidato. Dalla scelta gastronomica a quella della vita notturna, tramite varie schermate i nostri ospiti avranno la possibilità di decidere la durata del tour ed il profilo della guida desiderata in base alle sue abilità e capacità professionali. Per concludere ho cercato di creare delle strategie di marketing che possano permettere una corretta analisi dei possibili segmenti di target ed ho infine concluso con un possibile sviluppo futuro, con la speranza di portare continuità a questo progetto.

Guya
RALLO
2017

N. rif.

Barbara Anastasi

Sfilata di moda: dal riciclo alla creatività  

Questo progetto si basa sull'organizzazione di una sfilata di moda al Castelgrande di Bellinzona ed è un'idea nata per dare visibilità   principalmente ai giovani studenti che sono in formazione presso scuole artistiche presenti sul territorio ticinese. È un evento non a scopo di lucro e con un valore aggiunto che lo rende innovativo e che lo differenzia completamente dalla concorrenza: il concorso. Esso è stato creato con lo scopo di far emergere le 10 persone con più creatività   ed immaginazione e dar loro la possibilità   di far sfilare le proprie creazioni su passerella davanti ad un pubblico numeroso. Il vincitore verrà   selezionato da due ospiti speciali che si presenteranno come giudici competenti, i quali gli daranno la possibilità   di praticare uno stage della durata di un anno presso la propria azienda. Ma non sarà   tutto così facile, perché tutto questo avrà   un tema ben preciso: Il Riciclo. In caso di successo, l'evento verrà   riproposto, forse annualmente ma sicuramente con un tema diverso ogni volta.

Federica
ROSSELLI
2017

N. rif.

Gilberto Fioroni

Tasty Ticino - agenzia di tour enogastronomici

Una delle tendenze degli ultimi anni è quella di ricercare un'esperienza autentica, vivendola in prima persona. Tasty Ticino sviluppare consiste in un'agenzia e tour operator che crea tour enogastronomici in Ticino, i quali, su richiesta del consumatore, possono comprendere una guida privata e un servizio transfer. L'agenzia, che prende il nome di Tasty Ticino, offre insieme ai suoi tour la possibilità   di vedere con i propri occhi in cosa consiste l'enogastronomia ticinese. In ogni tour verranno posposte due tappe; nella prima tappa i partecipanti visiteranno una cantina vinicola accompagnati da una degustazione. Nella seconda tappa invece i partecipanti entreranno nel vivo della scena culinaria ticinese, assistendo alla preparazione di un menu creato ad hoc per loro e per vivere in prima persona la cucina di un grande chef.

Anna
RUFFA
2017

N. rif.

Barbara Anastasi

ApiCultura, sviluppo di un museo ticinese dell'apicultura

Negli ultimi anni, la popolazione globale di api sta vivendo numerose problematiche, esse sono tuttavia essenziali per l'ecosistema del pianeta. Il mio lavoro di diploma consiste nello sviluppo di un museo dedicato al mondo dell'apicoltura. La struttura è inserita nel contesto naturale della Valle Blenio. Ho deciso di sviluppare questo progetto perché penso sia molto importante conoscere i vari problemi che sono legati all'apicultura. Il Cantone Ticino ha una lunga tradizione riguardante l'apicoltura e la produzione di miele, è per questo motivo che gli apicoltori locali avranno la possibilità   di partecipare a questo progetto vendendo i loro prodotti all'interno della struttura. In questo modo il museo può anche aiutare a mantenere vive le loro attività  . Questo museo ha come pubblico obiettivo le famiglie e le scuole perché ritengo essenziale far conoscere questo argomento e le problematiche legate ad esso ai più giovani.

Mathias
SANHUEZA
2017

N. rif.

Manuela Luraschi

Color Ticino Festival

Il mio lavoro riguarda l'organizzazione di un evento chiamato Hol, che di anno in anno sta diventando sempre più importante nel panorama estivo dei più importanti centri urbani del Mondo (Roma, Berlino, Rio de Janeiro, New York e tanti altri). Tuttavia la particolarità   dell'evento da me pensato è quella di proporlo sotto un'impronta diversa, ovvero più legata alle origini. Infatti l'Holi non è una festa dove l'unica cosa che conta è lanciare polveri colorate a ritmo di musica Dance, ma bensì proviene dalla religione induista, che dona all'evento un significato completamente differente, cioè quello della celebrazione del trionfo del bene sul male e il benvenuto alla stagione dei colori, ovvero la primavera. L'obiettivo finale del mio lavoro è quello di capire se un evento come l'Holi, ma pensato con una struttura diversa da quella fino ad oggi conosciuta, almeno in occidente, potrebbe essere interessante per dei potenziali partecipanti in Ticino.

Claudia
SCANIO
2017

N. rif.

Gilberto Fioroni

Valle di Blenio - Experience Differently

Il fenomeno del turismo di massa, nato nel secolo scorso, e le conseguenze negative avute sul pianeta hanno dato origine a riflessioni sulla necessità   di un approccio di turismo sostenibile. Il Canton Ticino è ben posizionato, data la sua bellezza naturale, il patrimonio culturale e un'efficiente sistema di trasporti pubblici. Nel lavoro di diploma viene esaminata la possibilità   di creare un'agenzia viaggi online in Ticino che offrirà   pacchetti turistici sostenibili nella Valle di Blenio. Viene esaminata l'adeguatezza delle certificazioni di sostenibilità   esistenti in Ticino e successivamente propone una nuova serie di criteri di base che potrebbero essere più efficaci in termini di implementazione e controllo.

Sarah
TAGLIONI
2017

N. rif.

A. Jacot Descombes

Chocolat Alprose: analisi e prospettive di sviluppo

Svizzera, patria del cioccolato. Spesso la nostra nazione è associata a questo goloso prodotto. E allora perché non visitare un museo del cioccolato dove scoprirne i segreti, la sua produzione e fare pure qualche assaggio? In Ticino un posto dove tutto cioè possibile è Schokoland, il museo di Chocolat Alprose a Caslano. Il mio lavoro di diploma si focalizza su un'analisi di questo museo, comparandolo con altre strutture nel mondo ed esaminando il concetto di quello che è, o dovrebbe essere, un museo. La mia intenzione è di rilanciare il museo del cioccolato Alprose, portando nuove idee che ne aumentino l'offerta e l'esperienza del visitatore per aumentarne l'interesse.

Bruno
TETTAMANTI
2017

N. rif.

Dino Dotta

Heimat

Il presente lavoro consiste nel progetto di un Cafè restaurant store denominato Heimat, nel centro storico della città   di Como, caratterizzato da un'atmosfera accogliente e genuina, dove poter avere esperienze autentiche ed instaurare un duraturo legame emozionale tra il commensale ed il locale. Nella fase analitica abbiamo rilevato una crescita sostenuta dei consumi alimentari fuori-casa (bar e ristoranti) nella città di Como, con particolare riferimento al centro storico dove insistono il maggior numero degli esercizi. L'esame della concorrenza ha permesso di individuare almeno due diretti competitors, ma il nostro progetto prevede un livello di offerte e servizi superiore. Nella fase operativa, abbiamo rappresentato l'idea che ha ispirato il progetto e che fornisce indicazioni operative (la mission aziendale), dalla distribuzione degli spazi interni ed esterni alla scelta del design e degli arredi, dall'offerta dei servizi all'individuazione del personale più adatto. Gli obiettivi di un progetto come il nostro sono misurabili in un arco temporale di almeno 5 anni. Sotto il profilo quantitativo è auspicabile un incremento del numero dei coperti, mantenendo invece il prezzo sempre sotto la soglia dei più diretti competitors. Il marketing mix della nostra proposta si compone di 4 azioni strategiche: strategia di prodotto (branding/ componente immateriale dei servizi offerti); strategia di prezzo (che ha un effetto diretto sulla scelta del menù da parte del cliente); strategia di distribuzione (canale diretto/sito internet;  indiretto/Ota); strategie di promozione (azioni di tipo pull). Nella fase finanziaria abbiamo voluto approfondire la validità  del progetto attraverso l'analisi dei costi-volumi-risultati ( CVR ), con la ricerca del Break- even point, prendendo come variabile, non il numero di tavoli occupati, ma la simulazione in aumento nel prezzo dei pranzi e delle cene. Siamo quindi giunti a delle conclusioni che hanno permesso di valutare il progetto, nella sua complessità, ritenendolo valido ed attuabile.

Emili
TONINI
2017

N. rif.

Nadia Zucchetti

Parco degli animali in Valle Maggia

La Vallemaggia attira molti turisti da sempre, animali, natura e clima sono un valore molto importante, così come la cultura che da anni accompagna questo territorio. Il lavoro consiste nell'ideazione, nella progettazione e nella costruzione di un parco degli animali a Maggia, paese situato a metà   della Vallemaggia. Lo scopo del parco è quello di riuscire a reintegrare e ripopolare specie viventi scomparse o in via d'estinzione. Tutta la struttura permetterà   di avvicinarsi e vivere in prima persona emozioni a stretto contatto con la natura. Il parco saprà   regalare momenti indimenticabili e favorirà l'aumento dei turisti.

Laura
VITALI
2017

N. rif.

Gilberto Fioroni

Universo Foody: come il cibo influenza il nostro modo di viaggiare

Il mio lavoro di diploma consiste nella creazione di un tour enogastronomico in sette regioni italiane, dal nord al sud del paese. In primo luogo, ho analizzato alcuni aspetti enogastronomici rilevanti per il turismo enogastronomico e grazie a questi ho potuto pianificare tutte le diverse tappe del viaggio, il quale ha una durata di quindici giorni. Ho deciso di organizzare un tour focalizzato sulla gastronomia di un paese in quanto credo che la cucina sia uno degli aspetti più caratterizzanti della cultura di una destinazione. La mia speranza è che il tour possa educare e trasmettere valori persi nel corso degli anni, come l'interesse per il territorio che ci circonda, per i produttori locali e per la qualità   della vita, i quali possono essere assorbiti grazie all'esperienza enogastronomica.

Camilla
VIVIANI
2017

N. rif.

Manuela Luraschi

AroundLugano - Unconventional city Guide

Abstract: AroundLugano nasce come una guida turistica che non rispecchia i canoni delle classiche guide turistiche ma si vuole sviluppare verso lo stile di quelle meno convenzionali. Un supporto cartaceo ed online che raccolga in modo creativo consigli su luoghi, negozi, ristoranti, bar ed eventi da visitare. Negli ultimi anni Lugano ha iniziato a svilupparsi moltissimo, con i cambi di generazioni hanno iniziato ad aprire nuovi bar, ristoranti, negozietti e locali che hanno poco da invidiare a quelli delle grandi capitali più in. Spesso si pensa che Lugano sia una città   in cui non ci sia nulla da fare. Ma non è così. C'è molto da scoprire e spesso ci dimentichiamo di quello che la nostra città   ha da offrirci. L'obiettivo è quello di illustrare luoghi meno conosciuti e difficilmente individuabili da chi non sa dove cercarli. Vuole essere un aiuto per permette a chiunque di poter visitare e vivere la città   sentendosi un po' meno turista e un po' più Local.

Auro
WALDER
2017

N. rif.

Jacopo Soldini

Happy Camping Ticino

Questo progetto è un rimodellamento di un'offerta, basata sulla mia esperienza in tour operator spagnolo che offre viaggi verso festival spagnoli ed europei con alloggio in campeggio. Oltre a quest'attività   organizzano anche dei surf camp in diverse destinazioni. La mia idea è quella di creare un nuovo prodotto miscelando le due proposte in un'unica offerta, sostituendo il surf con il SUP (Stand Up Paddleboard). In pratica si tratta di un'offerta che comprende l'accompagnamento ai festival e gli eventi di Lugano, l'alloggiamento in tende già montate con all'interno materassini e sacchi a pelo, la colazione, il pranzo, un'attività giornaliera a scelta tra SUP, Yoga e Sup Yoga. Quello che mi prefiggo è di verificare la fattibilità del progetto, mettendone in luce rischi e opportunità, per poter decidere se effettivamente vi sia una possibilità di creare un business del genere. Il dossier serve anche per poter essere presentato ad un campeggio selezionato con il quale si vuole iniziare una collaborazione per avviare il progetto.

Leda
Tettamanti
2016

N. rif.

Dino Dotta

MERCATO DEL SALE

Il presente lavoro consiste nel progetto di una boutique hotel, denominato Mercato del Sale, nella città di Como a forte vocazione turistica di fascia medio-alta. Nella fase analitica abbiamo rilevato, per questa città  , il trend crescente di arrivi e presenze turistiche. L'esame della concorrenza ha permesso di individuare almeno tre diretti competitors, ma il nostro progetto prevede un livello di offerte e servizi superiore. Nella fase operativa, abbiamo tracciato la mission aziendale che è l'idea attorno a cui si è elaborato il progetto, dalla distribuzione degli spazi interni ed esterni alla scelta del design e degli arredi, dall'offerta dei servizi all'individuazione del personale più adatto. Gli obiettivi di un progetto come il nostro sono misurabili in un arco temporale di almeno 5 anni. Sotto il profilo quantitativo è auspicabile un incremento sia del tasso di occupazione delle camere (dal 70% al 90%) che del prezzo medio per camera (da 120,00 a 140,00). Il marketing mix della nostra proposta si compone di 4 azioni strategiche: strategia di prodotto (branding/componente immateriale dei servizi offerti); strategia di prezzo (piani di Hotel Revenue Management); strategia di distribuzione (canale diretto/sito internet; indiretto/Ota); strategie di promozione (azioni di tipo pull). Nella fase finanziaria abbiamo voluto approfondire la validità  del progetto attraverso l'analisi dei costi-volumi-risultati ( CVR ), con la ricerca del Break- even point e simulazioni in aumento/diminuzione nel prezzo delle camere. Siamo quindi giunti a delle conclusioni che hanno permesso di valutare il progetto, nella sua complessità , ritenendolo valido ed attuabile.

Céline
Lubello
2016

N. rif.

Andrea Jacot-Descombes

Analisi e promozione del turismo matrimoniale in Svizzera

Il mio lavoro di diploma è dedicato all'analisi del turismo matrimoniale in Svizzera. Svolgendo un'approfondita analisi dei siti web e delle poche statistiche disponibili ho potuto capire che questo segmento non è ancora del tutto sviluppato nella nostra nazione. Di conseguenza anche le statistiche disponibili sono quasi inesistenti. Particolarmente interessante è stato scoprire che in Svizzera esiste una forma di turismo prematrimoniale. Infatti vi sono turisti, soprattutto provenienti dalla Cina, che raggiun gono la nostra nazione con lo scopo di scattare il loro servizio fotografico prematri moniale nelle location più suggestive. La mia proposta di miglioramento si focalizza proprio sull'inserimento di sezioni dedicate allemigliori località per le fotografie in Svizzera sui siti web degli enti del turismo, in particolare Ticino Turismo.

Naima
Kron
2016

N. rif.

Andrea Jacot Descombes

Turismo culturale in Val Colla

Il progetto consiste nella rivalorizzazione della Val Colla, già   altrettanto conosciuta per le sue montagne, dove si può praticare escursionismo o svolgere itinerari in mountain bike. La rivalorizzazione avviene attraverso una forma di turismo culturale, con la creazione di un tour storico e tradizionale che comprende la visita a diverse chiese, cappelle e affreschi in diverse tappe, rappresentate da sei paesi della valle. Inoltre, svolgendo questo tour, il cliente può immergersi nella storia della Val Colla. Questo avviene tramite la vendita di tre pacchetti, indirizzati a tre target diversi: i pacchetti sono stati creati in relazione a delle istituzioni o enti già   esistenti nella regione, come la sosta a un grotto, la visita all'archivio audiovisivo oppure la disponibilità   della carta giornaliera per incentivare i potenziali clienti a svolgere il tour con il servizio dell'autopostale.

Melanie
Fernandez
2016

N. rif.

Alessandra Moretti

IdentiTI: PIANIFICAZIONE DI UN EVENTO MULTICULTURALE IN TICINO

Il Ticino si contraddistingue per la diversità   culturale della sua popolazione; diversità   che possiamo definire come importante risorsa per il cantone. Per poter contribuire a migliorare la convivenza locale e l'accoglienza turistica in un territorio come quello ticinese, dove una persona su cinque è straniera, è quindi importante sconfiggere conflitti di natura interculturale. Questo progetto consiste nella pianificazione di un evento tramite il quale poter conoscere o riscoprire culture, tradizioni e identità   presenti sul territorio ticinese, il tutto attraverso il coinvolgimento di cittadini locali residenti. Gli attori coinvolti hanno la possibilità   di presentare liberamente il proprio paese di origine, la propria attività , la propria iniziativa e/o servizio sociale: rappresentare le proprie origini con una proposta culinaria; promuovere la propria organizzazione a favore dell'integrazione; raccontare il proprio paese con un ballo; sensibilizzare su tematiche legate all'interculturalità. Insomma sono diverse le offerte e i servizi proponibili durante l'evento. Il tema portante della giornata è la ricca multiculturalità  presente in Ticino e si sviluppa attraverso molteplici spettacoli, attività  ed esposizioni. Si tratta sostanzialmente di un'esplorazione delle diversità  e rispettivamente delle similitudini che intercorrono tra le varie culture presenti in Ticino. Con questo progetto si mira alla ricerca della piena consapevolezza, da parte di tutti, di essere parte di una comunità  sociale, nonostante le differenti culture di appartenenza. L'evento IdentiTI si impegna a fornire strategie e forme di cooperazione sociale al fine di promuovere il Ticino come territorio unito e accogliente.

Giulia
Barra
2016

N. rif.

Mauro Poma

Dinner in the Sky in Ticino?

Con questo lavoro vorrei verificare la fattibilità   di proporre Dinner in the Sky per la prima volta in Ticino. Si tratta di una piattaforma sospesa, grazie ad una speciale gru, a cinquanta metri dal suolo. A bordo della piattaforma, ad alta quota, si trovano uno o più tavoli e delle piastre di cucina che permettono a un gruppo di chef di preparare davanti agli ospiti dei piatti di alta qualità, gustandosi non solamente sapori rari ma anche un magnifico scenario fuori dal comune. Una magica esperienza che, se abbinata a una manifestazione particolare, un concerto, un festival, una cena particolare o altro, diventerebbe un evento esclusivo. Oltre a ciò, si possono anche organizzare dei meeting per le aziende e diversi workshop. L'intento è di creare diverse proposte di attività durante i periodi più fruttuosi, partecipare ad alcune delle più note manifestazioni e offrire agli ospiti dei servizi semplici ma allo stesso tempo esclusivi. Un pacchetto da proporre alle più grandi aziende presenti sul nostro territorio e anche durante gli eventi significativi. L'offerta globale è stata suddivisa in pacchetti per permettere a tutti di usufruire della piattaforma: da un'offerta popolare come un aperitivo ad una raffinata cena, da un matrimonio esclusivo a un'esperienza selfie tra le nuvole.

Alessia
Butti
2016

N. rif.

Lisa Solari

Ti Sogno, Ti vedo, Ti gusto: assapora il tuo viaggio in Ticino

La gastronomia, un'arte impeccabile che non delude mai! Il progetto prevede la creazione di un soggiorno enogastronomico in Ticino, permettendo giorno per giorno al turista di provare e gustare ogni prodotto tipico e locale, soggiornando in hotel convenzionati e assaporando i prodotti direttamente dai produttori o in uno dei tipicigrotin ticines, presenti in svariati comuni del Cantone. Il cliente interessato a TI Sogno, TI Vedo, TI Gusto avrà   la possibilità   di comporre a proprio piacimento l'intero pacchetto, ed è proprio questa la caratteristiche che differenzia il pacchetto da qualsiasi altro pacchetto viaggio: infatti, offrendo la possibilità   al cliente di creare il proprio viaggio dall'inizio alla fine, viene garantito il fattore unicità   e dunque il soggiorno in Ticino sarà   più apprezzato.

Manuela
PORETTI
2016

N. rif.

Nadia Zucchetti

WWOOF: UNO SCAMBIO SOSTENIBILE CON GLI AGRICOLTORI TICINESI

Il WWOOF è un trend iniziato 40 anni fa in Inghilterra il quale nell'ultimo decennio ha preso piede in tutto il mondo. Questo sistema alternativo permette a chi si associa di viaggiare a basso costo sostenendo progetti rurali naturali senza alcun scopo di lucro. Il suo funzionamento è molto semplice;il WWOOFer (volontario) mette a disposizione la propria manodopera per aiutare il contadino locale il quale offrirà   a sua volta vitto e alloggio. Questo movimento internazionale mette in relazione persone desiderose di fare un esperienza in campagna e agricoltori bisognosi di una mano promuovendo di fatto un vero e proprio scambio culturale. In Ticino questa idea innovativa non ha ancora preso il giusto piede. Il mio obiettivo è quello di analizzare il potenziale del WWOOF tra i piccoli agricoltori biologici ticinesi e proporre un progetto concreto volto alla promozione e al miglioramento della piattaforma svizzera.

Anna Elisabeth
Zoglio
2016

N. rif.

Nadia Zucchetti

ANALISI E SVILUPPO DELL'ATTUALE OFFERTA DI ATTIVITà € DI TEAM BUILDING IN TICINO

L'idea del mio lavoro di diploma è quella di trovare, in seguito ad un'attenta analisi della domanda e dell'offerta già   esistente sia nel Canton Ticino, sia negli altri principali cantoni della Svizzera Interna, nuove attività   di team building da svolgere in Ticino oppure perfezionare attività   già   esistenti a livello cantonale e renderle più attrattive al pubblico di riferimento. L'obiettivo del lavoro è quello di identificare almeno due nuove attività   adatte al territorio ticinese, descriverle nel dettaglio e svilupparle in modo tale, da riuscire ad organizzarle realmente in Ticino, includendo piani finanziari e aspetti di marketing. Tramite un'ulteriore analisi, verrà   scelto, tra le varie proposte, il team building più innovativo.

Letizia
Bonardi
2016

N. rif.

Andrea Jacot Descombes

L'identità   del turista arabo e la sua percezione in Ticino

Il turismo ticinese ha avuto un calo generale di arrivi dovuto a molteplici cause, ma durante gli ultimi periodi si è potuto constatare che si è salvato grazie ad un target specifico: i Paesi del Golfo. Il lavoro di diploma si concentra sul turista arabo, non proponendo un nuovo servizio, bensì studiando come viene percepito nell'immaginario collettivo della popolazione ticinese. L'obiettivo è, quindi, quello di capire come queste due culture completamente diverse si relazionano e fornire degli spunti volte a migliorare ulteriormente l'accoglienza di questa tipologia di mercato nella nostra regione. Oltre alla documentazione sul turista, è stato posto un questionario agli albergatori del Luganese ed è stata fatta un'intervista ad una persona intenditrice del mercato arabo e con i dati raccolti ho potuto osservare delle particolarità   importanti sulla quale riflettere affinché il servizio posto ai turisti arabi sia ottimale.

Alissa
Togni
2016

N. rif.

Charles Barras

Promozione del golf in Ticino

L'obiettivo di questo lavoro di diploma è di analizzare l'offerta del golf in Ticino, prendendo in considerazione soprattutto le 3 sedi principali (Ascona, Losone e Lugano). Lo studio di analisi metterà   in evidenza i punti forti e quelli deboli dell'offerta e permetterà   di creare due pacchetti per turisti golfisti. Il primo è orientato verso i turisti appassionati di golf, mentre il secondo, più breve, è rivolto verso i turisti, proprietari di una residenza secondaria nella Regione Lago Maggiore e Valli, che desiderano conoscere questa attività   sportiva. Il contenuto di entrambe i pacchetti si differenzia dalle offerte attuali, in quanto oltre all'attività   del golf comprende anche delle attività   enogastronomiche e ricreative.

Valentina
Larghi
2016

N. rif.

Debora Colarusso

WINE EXPERIENCE TICINO: Itinerari del vino nel Sopraceneri

Il mio progetto riguarda la creazione di pacchetti, di mezze giornate o al massimo di una giornata, che propongono itinerari per gli amanti del vino in tre località   del Sopraceneri. Ho scelto questo tema perché il Ticino dispone di una buona offerta enologica, soprattutto grazie al proprio Merlot. Ho iniziato il lavoro con un'analisi dell'enoturismo in Ticino e, più in generale, nel mondo, in modo da poter analizzare la domanda e l'offerta di mercato. Dopodiché mi sono concentrata sulla concorrenza. Nella seconda parte ho creato i tre itinerari del vino che sono composti da una visita in cantina con degustazione, pranzo o cena presso un ristorante della regione e da un'attività   ancillare, e dalla stima dei costi e dei ricavi sono giunta alla conclusione che il mio progetto è realizzabile e potrebbe essere per me una possibilità   di lavoro e guadagno.

Ylenia
Gervasoni
2016

N. rif.

Barbara Anastasi

BICICLETTE ELETTRICHE E TURISMO IN TICINO: DUE ENTITà € DISTINTE O UN'UNICA REALTà €?

Nato inizialmente in Cina all'inizio degli anni novanta, il fenomeno e-bikes è un trend che si sta ora diffondendo in tutto il mondo. Com'è però la situazione in Ticino? Che possibilità   di percorsi e punti noleggio sono presenti per i turisti? Il nostro cantone sta sfruttando appieno questa nuova tendenza? A queste ed altre domande ho cercato di rispondere all'interno del mio lavoro di diploma. Le risposte ottenute mi hanno, in seguito, condotto verso l'ideazione di un prodotto turistico che inglobasse questo nuovo trend. Ho quindi ideato un percorso gastronomico in sella ad una bicicletta elettrica, combinando perfettamente l'attività   fisica con l'arte culinaria del canton Ticino. I partecipanti avranno quindi la possibilità   di scoprire non solo la natura e il territorio della regione, ma anche di assaporarne i piatti tipici.

Fabio
Mozzettini
2016

N. rif.

Barbara Anastasi

CHRISTIANE F. EXPERIENCE TOUR

Il Christiane F. experience tour si svolge a Berlino e ripercorre i luoghi e i vissuti dell'allora protagonista Christiane Vera Felscherinow. Grazie alle testimonianze narrate nel libro Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, attraverso un tour guidato a tappe i partecipanti hanno modo di vedere con i propri occhi quei luoghi tanto angoscianti che hanno fatto da sfondo alle vicende e che hanno segnato la storia. Un'esperienza unica che affronta tematiche sempre attuali e che molto spesso sono tabù.

Patrizio
Perri
2016

N. rif.

Barbara Anastasi

Archeopark Moesano

Il mio lavoro di diploma è uno studio preliminare riguardante il potenziale della realizzazione di un parco archeologico didattico e interattivo nel Moesano. Il parco, attraverso l'aiuto di ricostruzioni di abitazioni preistoriche e attività   manuali come la creazione di utensili antichi vuole dare l'opportunità   alle scuole, alle famiglie, alla gente locale e ai turisti di vivere un'esperienza unica alla scoperta della storia dei nostri antenati.

Mattia
Scheiwiller
2016

N. rif.

Mario Anic

Tutta un'altra storia: come rilanciare il parco di divertimento dello Jungfrau

Lo Jungfrau Park è un parco tematico situato nella città   di Interlaken, nel cuore dell'Oberland bernese. Vi è un fondamentale problema che lo attanaglia: quasi nessuno conosce l'esistenza del parco. Ma come? Una struttura ideata da un imprenditore milionario, piena di molteplici attrazioni e aree ricreative non riesce ad imporsi sul mercato? Questa purtroppo è sempre stata la sua situazione. Il progetto si occupa di cercare di dare per lo meno alcuni consigli per arrivare a delle soluzioni utili, visto che ci vuole un cambio di tendenza. Sarebbe tutta un'altra storia!

Alessio
Scalmazzi
2016

N. rif.

Alessandra Moretti

Il cineturismo nel mondo

Cosa è il cineturismo? Il Signore degli Anelli ha cambiato l'immagine della Nuova Zelanda e ha lasciato la sua impronta nel mondo del turismo. Harry Potter ha fatto magie in Inghilterra e show televisivi come Game of Thrones e Breaking Bad hanno messo sotto i riflettori destinazioni fino ad allora sconosciute. Il cineturismo ci porta nelle grandi città  , da New York a Los Angeles fino a Roma, dove i nostri film preferiti sono stati ambientati. Gli amanti del cinema si appassionano ai festival cinematografici, e il pubblico generale rimane affascinato dalle celebrità   che ne prendono parte. Troviamo i nostri personaggi preferiti a Disneyland e agli Universal Studios, dove ci è permesso sognare e distaccare dalla realtà   per qualche ora. La Svizzera cerca di stare al passo con i tempi puntando su Bollywood e su Heidi, e il Ticino, dal Festival del Film Locarno alla diga della Verzasca, non è da meno. Il cineturismo è una ventata di aria fresca in un mercato turistico sempre più problematico e alla continua ricerca della formula magica per il successo.

Simone
Caruso
2016

N. rif.

Mauro Poma

PROST OKTOBERFEST!

Il tema del lavoro è l'ideazione e l'organizzazione di un nuovo evento folkloristico nella regione del Luganese e la verifica circa la sua fattibilità  . Esso deve il proprio nome, Oktoberfest Breganzona, alla famosa manifestazione autunnale bavarese cui si ispira e al paese che lo ospita. Il documento è suddiviso in due parti principali: la prima di analisi e la seconda di sviluppo del progetto. La fase analitica principia con un'introduzione storica dell'Oktoberfest. In seguito si mostrano attraverso una mappatura le principali Oktoberfest mondiali e regionali e gli eventi presenti a Breganzona. Il punto principale è la parte propositiva, che presenta il progetto in tutti i suoi dettagli. Partendo dagli obiettivi si approfondiscono man mano tutti gli aspetti che concernono una manifestazione per dare una prospettiva a 360°.

Valentina
Dantas Pereira
2016

N. rif.

Widmer Andrea Rose

MUSICNET 2.0 Il rilancio dell'Expo-evento della musica

Gli eventi musicali attirano da sempre un grande numero di pubblico, soprattutto se l'offerta è variegata. Nel Canton Ticino esiste ormai da qualche anno la fiera della musica MusicNet, che si svolge ogni anno a Lugano, nel mese di gennaio. La manifestazione, che dura tre giorni, propone concerti, concorsi musicali, stand espositivi, concorsi di ballo, workshop e molto altro. La fiera è possibile grazie al sostegno economico del Cantone, ma come potrebbe diventare se ci fosse un finanziamento esterno in più? Si andrà   ad analizzare il potenziale dell'evento e a riproporre una strategia di marketing efficacie per la nostra realtà   ticinese. Inoltre si creeranno delle nuove proposte per migliorare la programmazione.

Aysha
Zantop
2016

N. rif.

Caroline Willis

The Maldives:paradise sinking? The impacts of climate change on the tourism industry of the Maldives

In un mondo sempre più influenzato dalle attività   umane, capire gli impatti che le nostre azioni hanno sull'ambiente è essenziale. Alcune nazioni sono particolarmente vulnerabili ai cambiamenti climatici visto che dipendono dalle proprie risorse naturali. Questa tesi espone i tentativi di adattamento di uno di questi paesi: le Maldive. Dopo una descrizione generale dell'arcipelago e dell'evoluzione della sua industria turistica, è stata eseguita una ricerca approfondita dei progetti di salvaguardia attualmente in corso. Attraverso un'analisi dei risultati ottenuti da un questionario personalmente preparato, sono stati creati due progetti legati alla gestione dei rifiuti solidi. Lo scopo di questi progetti è di proteggere questo piccolo paradiso terrestre, ritardando alcune delle peggiori conseguenze dell'irresponsabilità   umana.

Veronica
Sciaranetti
2016

N. rif.

Stefano Agustoni

TICINO BUS TOURS ALLA SCOPERTA DEL TICINO NASCOSTO

Ticino Bus Tours è un tour tematico che permette ai turisti di scoprire le tradizioni e le peculiarità   del Ticino e del suo passato. Lo scopo di questo progetto è di promuovere le piccole e meno conosciute attrazioni turistiche del Ticino, attraverso 4 pacchetti che comprendono: un viaggio a bordo di un bus storico, delle visite guidate presso alcuni piccoli musei e un pranzo in un tipico grotto ticinese. Si tratta di un prodotto di nicchia, dedicato a coloro che vogliono uscire dai percorsi abituali.

Yoanna
Costantini
2016

N. rif.

Stefano Airoldi

L'ABC all'accoglienza del turista arabo

L'ABC all'accoglienza del turista arabo è una guida rivolta alle infrastrutture ticinesi che ha lo scopo di informare le stesse su quello che è il mondo arabo e quali sono i requisiti minimi necessari per operare su questo mercato. È un prodotto gratuito che ho sviluppato per Arabic Friendly affinché possa metterlo a disposizione degli enti turistici e per mezzo del quale possa creare una collaborazione con quest'ultimi e rendere il nostro Cantone una destinazione attraente per il turista arabo.

Carmen
Bariffi
2016

N. rif.

Manuela Luraschi

Schiokolati La via del cioccolato

Questo lavoro di diploma consiste nella creazione di un evento sul mondo del cioccolato svizzero. Nonostante ci sono diverse fabbriche in Svizzera, esiste solo un festival dedicato a questo fantastico alimento situato vicino a Ginevra. In Ticino, ci sono due produttori di cioccolato e dal momento che quasi tutti amano il cioccolato, questa regione trarrebbe beneficio e attirerebbe molto pubblico da un evento simile a quello che si tiene ogni anno nei pressi di Ginevra. Il nome Schiokolati (pronunciato sciocolati), deriva dalla combinazione della parola cioccolati nelle nostre principali lingue. L'evento si svolgerà   nel corso di tre giorni, in inverno, cioè nella bassa stagione ticinese.

Martina
Maccanelli
2016

N. rif.

Manuela Luraschi

Ticino Discovery Card Un'opportunità   per la destinazione

Negli ultimi anni si sta lavorando per rendere il Ticino una destinazione unica, slegata dai confini territoriali delle singole regioni. Per fare questo è necessario offrire un prodotto che permetta di spostarsi liberamente e di accedere alle attrazioni presenti sul territorio. La Ticino Discovery Card è un prodotto con un grande potenziale perché è in grado offrire questi due elementi. Una prima osservazione ha dato modo di conoscere i punti di forza e le debolezze del prodotto. Le debolezze concernono principalmente l'aspetto del web marketing, nello specifico l'assenza di un sistema per acquistare la carta online. Quindi, sono state elaborate delle proposte volte a migliorare alcuni degli aspetti del web marketing, in particolare suggerendo degli spunti per delle attività   promozionali e la creazione di un sito web con la possibilità   di acquisto online.

Alexandra
JURI
2016

N. rif.

Gilberto Fioroni

OnTheRoadTours Sagl

Cuba sta crescendo in modo smisurato a livello turistico, sociale e politico. Da dicembre 2015 si sono aperte le porte verso una nuova speranza, o una possibile rovina: l'America. Il lavoro tratta di coinvolgere un target particolare come i Bikers e una destinazione paradisiaca come Cuba. Creando un business plan di un'agenzia di viaggio ideata da me, la OnTheRoadTours Sagl, la quale vende degli itinerari specifici per questo target. Questo lavoro mostra come può esserci un interesse verso questa tipologia di turismo, che seppur di nicchia è sempre più in aumento.

Camilla
Liedtke
2016

N. rif.

Barbara Anastasi

Mega eventi: un potenziale senza confini Gestione della fase preliminare tramite checklist

La distinzione tra un evento e un mega evento è essenzialmente la grandezza: i mega eventi hanno un forte impatto economico, urbano e mediatico con implicazioni anche culturali e sociali. Questi impatti non si limitano alla città   o alla nazione che li ospita, ma rappresentano un'opportunità   anche per le regioni limitrofe. Il Ticino si è confrontato con questo fenomeno in occasione di Expo Milano 2015, ma gli effetti sul territorio ticinese sono stati diversi da quanto si era pronosticato. Questo lavoro si concentra sulle Esposizioni Universali, con particolare attenzione a quella milanese e ai suoi legami con il Ticino. Dallo studio è emersa l'importanza della fase che precede il mega evento quindi è stata sviluppata una checklist che permette di gestire al meglio il processo. Non è da escludere che in futuro un altro mega evento venga organizzato nelle nostre vicinanze e sarebbe un peccato non sfruttarne pienamente le potenzialità  .

Sara
Camozzi
2016

N. rif.

Charles Barras

Porlezza Turismo: Riorganiziamoci

Porlezza è un maestoso paese situato sulle sponde del lago di Lugano, a pochi chilometri dal confine svizzero. La località   ricopre un'importanza affettiva legata alle mie origini. Il lavoro di diploma Porlezza turismo: riorganizziamoci è finalizzato ad una valutazione del potenziale turistico locale e la conseguente formulazione di strategie volte a migliorare il settore turistico. Il paese è caratterizzato da una forte vocazione turistica. Il potenziale del territorio non è sfruttato adeguatamente e necessita di una riorganizzazione efficace e adatta allo svolgimento delle attività   turistiche. Un'analisi di marketing ha saputo valutare e mettere in evidenza le caratteristiche di Porlezza nel dettaglio. In conclusione si sono sviluppate le strategie e le proposte in funzione della valutazione precedente, che serviranno alla possibile organizzazione futura del settore turistico locale.

Luigi
Dosso
2016

N. rif.

Remo Chiesa

Ceresio tour by G

Questo dossier descrive una proposta turistica iniziale di giro in barca e visita al villaggio di Gandria e Porlezza. La proposta si è poi sviluppata in un'analisi e tre possibili offerte turistiche: Una ricerca approfondita sulle possibili sinergie tra la Società   di Navigazione del Lago di Lugano, i vari trasporti pubblici e gli altri servizi di trasporto sul lago Lo sviluppo di una cena halal sul battello Una crociera per famiglie Un'offerta di trasporto in battello + cena + vista del musical Titanic a Melide Il lavoro di diploma termina con l'analisi approfondita dell'ultima offerta sopra elencata e la descrizione delle varie fasi intraprese per realizzarla.

Jonas
FELDER
2016

N. rif.

Paolo Crugnola

Cinema e turismo: una proposta per il Locarnese

Il compito principale di questo progetto è quello di analizzare il rapporto tra la città   di Locarno ed il cinema, attraverso una prima analisi di fattibilità   di una rassegna cinematografica che si terrà   presso il Palazzo del Cinema. Il mio obbiettivo è di analizzare come la fama del Festival del Film di Locarno possa contribuire ad attrarre i turisti pure in bassa stagione.

Sara
Eschini
2016

N. rif.

Gilberto Fioroni

Mangiaspina:Passeggiata enogastronomica a Massa-Carrara

Il mio lavoro di diploma riguarda l'organizzazione e la realizzazione di una passeggiata enogastronomica in tutti i suoi dettagli. Il nome della passeggiata sarà  Mangiaspina e si svolgerà   nel centro storico della mia città   natale, Massa-Carrara, situata sul litorale toscano. Durante il percorso sarà   possibile degustare prodotti enogastronomici locali, immersi in un'atmosfera che richiama le tradizioni culinarie e storiche della città  . Al menù base se ne affiancherà   uno alternativo per le persone vegetariane e quelle con problemi di celiachia. Inoltre, il percorso è pensato anche per famiglie e persone diversamente abili. Gli obiettivi del lavoro sono: valorizzare i prodotti a chilometro zero e i piatti tipici della cucina massese, far conoscere la storia della città   e allungare la stagione turistica fino al mese di Ottobre tramite tre differenti pacchetti vacanza personalizzabili a seconda de gusti e delle esigenze.

Nina
Janke
2016

N. rif.

Gilberto Fioroni

Pacchetto Turistico Quattro Stagioni: un Ticino da visitare tutto l'anno

L'obiettivo del lavoro è di espandere l'offerta turistica del Canton Ticino, implementando 16 nuovi pacchetti turistici: quattro per ogni stagione dell'anno. Per determinare cosa ogni pacchetto dovesse includere, è stata fatta un analisi generale della corrente situazione turistica del Ticino. Successivamente, le specifiche offerte stagionali sono state analizzate con lo scopo di raggrupparle in pacchetti tematici, i quali includono pernottamento, attività   gastronomiche e di svago. La tesi conclude con una valutazione della fattibilità   di applicare questo progetto in Ticino.

Sharon
Bellini
2015

N. rif.

Burckhardt Daniel

Isole di Brissago: Situazione attuale e proposte di rilancio

Che cosa sta succedendo? Perché le Isole di Brissago, luogo unico nel suo genere, stanno perdendo la loro attrattività  ?. Queste due domande sono le ragioni per cui ho deciso di sviluppare il mio lavoro di diploma. Reputo importante trovare delle proposte di rilancio. I principali motivi per cui il turismo alle Isole di Brissago sta declinando sono: la meteorologia, l'aumento dei prezzi dei biglietti del trasporto in battello, l'offerta forse poco attrattiva e la mancata promozione. Per rilanciare il turismo credo sia fondamentale rimanere al passo coi tempi e seguire le tendenze. Perché non proporre qualcosa di innovativo che abbinato al fascino della location potrebbe diventare davvero unico? Riscoprire le tipicità   del luogo e Riscoprire la natura sono due importanti tendenze turistiche da tenere in considerazione. L'evento che ho sviluppato consiste nel proporre una domenica all'insegna delle tipicità   della regione di Locarno, sia culinarie sia musicali. Il titolo della manifestazione è:Isole in tradizione Alla scoperta delle tipicità   delle valli locarnesi. Grazie a questa proposta, al miglioramento della promozione e al futuro della Navigazione Lago Maggiore, le Isole di Brissago potranno godere di un aumento del turismo.

Marco
Berra
2015

N. rif.

Fioroni Gilberto

Un GrottoRelais & Chateaux

Ho deciso di scegliere come tema il Grotto per il mio lavoro di diploma principalmente perché dopo aver vissuto diversi anni nell'albergo stesso mi sono reso conto con il passare degli anni di come questo antico Grotto venisse trascurato, malgrado la sua bellezza ed il suo grande potenziale turistico. Questo progetto è volto a migliorare ed ampliare l'offerta del complesso alberghiero Villa Principe Leopoldo & Spa e Residenza, dando sia alla clientela locale che estera la possibilità di provare piatti e prodotti nostrani ticinesi in un contesto particolare. Un obiettivo importante di questo lavoro è quello di dare alla Residenza un locale unico, aperto anche durante l'inverno, che funga da luogo d'incontro per la clientela e ricco di attività accattivanti. I grotti appartengono anche ad un patrimonio storico e culturale molto importante e preservarli significa dunque salvaguardare la cultura e le tradizioni del Canton Ticino. Questo grotto ha come scopo anche quello di valorizzare il territorio, in particolare la Collina d'Oro, promuovendo vinicoltori locali, proponendo prodotti nostrani locali a chilometro zero e promuovendo attività con percorsi enogastronomici nella regione. In questo lavoro verranno affrontati i punti essenziali per la realizzazione di questo grotto: verrà spiegata in primo luogo la storia dell'albergo Villa Principe Leopoldo & Spa, in seguito verrà approfondito il valore storico dei grotti nel Ticino, verranno analizzati i potenziali concorrenti ed i loro punti forti e punti deboli, verranno spiegati i lavori di restauro e di costruzione necessari per la realizzazione del grotto, sarà   spiegato poi come avverrà   la promozione e con l'utilizzo di quali mezzi, verrà illustrato il business plan ed infine saranno esposti i potenziali sviluppi futuri del Grotto Relais & Chteau. I benefici che si potrebbero trarre della realizzazione di questo progetto sarebbero rapidamente visibili e gioverebbero sia all'offerta dell'albergo che hai partner scelti.

Letizia
Bianchi
2015

N. rif.

Luraschi Manuela

Arcobaleno: La comunità   tariffale che viaggia anche in rete

Per unificare la mobilità attraverso i mezzi di trasporto pubblici, in Ticino e Moesano si fa riferimento alla Comunità   tariffale Ticino e Moesano, denominata Arcobaleno. L'azienda si prefigge il compito di incentivare l'utilizzo dei mezzi pubblici, offrendo un servizio sempre più vicino alle esigenze dei propri utenti su più fronti. Spostarsi da un luogo all'altro fa parte della nostra quotidianità  , come sono recentemente entrati nelle nostre vite quotidiane i Social Media. Arcobaleno, come sempre più aziende fanno, dovrebbe essere presente nei portali media, e nello specifico in Facebook, in modo attivo per essere ancora più vicina alla propria utenza. Dovrebbe ricordare ai propri utenti che Arcobaleno è la scelta giusta, facendo viaggiare la propria clientela anche in rete.

Giulia
Buetti
2015

N. rif.

Anastasi Barbara

Analisi e Sviluppo di un'offerta per bus turistici in Val Verzasca

Il mio lavoro di diploma fa parte del progetto delle Aree Verdi lanciato dalla Valle Verzasca nel 2011 e che mira principalmente a regolamentare l'importante flusso turistico che caratterizza la Valle nei mesi estivi, nello specifico, la parte di cui mi sono occupata è quella riguardante il target dei bus turistici. La parte principale del lavoro ha consistito in un'analisi della situazione attuale, sia per quanto riguarda il progetto delle Aree Verdi e dell'offerta della Valle ma soprattutto ad una ricerca di mercato, tramite questionario, alle agenzie organizzatrici di bus turistici, in modo da capire le caratteristiche del target e il tipo di offerte che gli vengono proposte dalle agenzie. Il tutto allo scopo di valutare la fattibilità della creazione di un'eventuale nuova offerta turistica.

Anthony
Foti
2015

N. rif.

Dotta Dino

Water sports in Ticino strategie di sviluppo per la creazione di un nuovo pacchetto turistico

Questo lavoro di diploma tratta lo sviluppo di un pacchetto turistico in grado di promuovere il turismo ticinese grazie alle attività le quali, rivolte al target dei giovani del mercato Svizzero tedesco. Durante lo svolgimento del mio lavoro vengono messe in evidenza tutte le fasi fondamentali da elaborare per poter sviluppare in modo strategico e competitivo sul mercato, un nuovo pacchetto turistico comprendente attività  , alloggio, trasporti e pasti. Le analisi da me svolte tengono in considerazione i bisogni dei potenziali clienti, i fattori micro e macro ambientali che condizionano l'organizzazione di un pacchetto del genere, la concorrenza diretta ed indiretta esistente ed altri aspetti direttamente collegati. Il canton Ticino offre numerose risorse naturali ed artificiali capaci di attrarre interesse verso il mercato turistico Svizzero ed internazionale ma purtroppo la poca interazione tra gli erogatori di servizi come ad esempio quelli delle attività   sportive, non facilitano la possibilità   di vivere al meglio questo tipo d'esperienze nella nostra regione. Quello che alla fine sono riuscito a creare è un pacchetto turistico dinamico e divertente che sarà vissuto dai clienti con il supporto e la compagnia di accompagnatori simpatici e disponibili per qualsiasi evenienza. Le attività   incluse sono: Canyoning, Wakeboard, Kayak, Rafting ed infine Stand Up Paddle.

Andrea
FRUSCIONE
2015

N. rif.

Colarusso Deborah

Camping la Pesca

Il lavoro di diploma ha lo scopo principale di stabilire, grazie ad analisi basate su statistiche ufficiali e intuizioni personali, se aprire un'attività   economica in Ticino nell'ambito del turismo (nel particolare, un campeggio) sia oggi sensato o se si tratta di un rischio troppo grande. È stata data grande importanza all'analisi della situazione attuale e dei trend che caratterizzano questo settore economico; è stato in seguito ipotizzato un bilancio e poi descritte alcune peculiarità del campeggio.

Fabienne
Heller
2015

N. rif.

Varetta Adriano

Guida all'integrazione in un albergo

L'integrazione professionale di persone portatrici di handicap all'interno di un'azienda è ancora oggi una tematica poco conosciuta nella realtà ticinese. Da qui nasce la mia idea di creare una guida all'integrazione adattata agli albergatori, in quanto nel settore alberghiero del Canton Ticino non esiste ancora nessun albergo nel quale sono integrate persone disabili nei diversi settori. Contattando gli alberghi di questo tipo già esistenti in Svizzera interna, è stato possibile farsi un'idea di cosa significa e cosa comporta l'integrazione di persone disabili in un albergo. Le informazioni raccolte sono state utili allo sviluppo di una parte della fase analitica e anche alla definizione dei contenuti della guida. Grazie al contatto e alla collaborazione di diverse persone operanti in istituzioni e associazioni del settore sociale, è stato possibile chiarire alcuni aspetti complessi legati all'integrazione di persone con handicap, al fine di poter sviluppare al meglio una parte dei contenuti principali della guida.

Iva
Kulis
2015

N. rif.

Besomi Daniele

Il Turismo in Croazia Prima e Dopo la Guerra

Il mio lavoro di diploma è un'analisi riguardante il turismo in Croazia prima e dopo la guerra dei Balcani. La parte iniziale è dedicata alla storia del turismo della Croazia e di ciò che offre al giorno d'oggi, in seguito passo alla fase in cui analizzo diversi dati riguardanti il turismo nel paese per poter capire l'andamento nel corso degli anni. Poi spiego la struttura organizzativa del turismo in Croazia, quali sono le tipologie di turismo maggiormente rappresentate e sviluppate al suo all'interno, per poi passare alla descrizione di alcune delle strategie e dei progetti futuri intrapresi dal paese per il miglioramento e lo sviluppo del turismo, seguite da una conclusione personale.

Tania
Manfredini
2015

N. rif.

Fioroni Gilberto

Corsi di Cucina su Misura per te

La mia idea è quella di aprire un'agenzia, di nome Stra_Cucina che organizzi corsi gastronomici sia per gli indigeni che per i turisti, i quali iscrivendosi ai corsi dell'agenzia stessa, hanno la possibilità   di scoprire qualcosa di relativamente collegato con la cultura, ovvero la gastronomia, che costituisce per ogni essere umano qualcosa di piacevole, alla quale si dedica un paio di ore al giorno, per via dei pasti. Mangiare rappresenta dunque un'attività quotidiana, alla quale tutti gli esseri umani pensano, anche chi è a dieta o malato, dunque anche per questo motivo penso che questo tipo di corsi avrebbe successo. I corsi proposti nell'agenzia Stra_Cucina riguardano la gastronomia dei quattro continenti terrestri, cosi da concedere alla clientela la possibilità di approfondire un tipo di cucina che è quello di origine o un nuovo tipo di cucina, si pensi ad esempio a un turista olandese che vuole scoprire qualcosa in più sulla cucina oceanica, che come accennato precedentemente non è cosi conosciuta a livello europeo. I corsi riguardanti i quattro continenti non sono gli unici a essere proposti, ma vengono proposti anche quelli che vedono un unico protagonista durante il corso, si pensi ad esempio al corso per imparare a preparare il gelato, dove il protagonista indiscusso è il gelato stesso.

Stefania
Marchetti
2015

N. rif.

Jacot Descombes Andrea

L'evoluzione del turismo europeo: dal turismo elitario al turismo di massa

Il turismo è un attività   che da secoli ha sempre avuto un forte impatto socio culturale a livello globale. Esso ha influenzato e dato vita a degli interessanti momenti della storia, soprattutto europea, che hanno portato negli anni al turismo che conosciamo oggi. Tra le varie forme di turismo ho scelto di analizzare il turismo di massa e per meglio esporlo porterò all'attenzione l'analisi del caso Egitto e del caso Australia. Cercherò di far luce sugli aspetti positivi e su quelli negativi evidenziando come il turismo di oggi dovrebbe puntare sull'eco sostenibilità e sul rispetto delle popolazioni ospitanti. La conclusione vuole proprio portare una soluzione per salvaguardare il rispetto delle popolazioni spesso maltrattate dal turismo di massa tramite l'introduzione di corsi di comunicazione interculturale nelle scuole del mondo intero, aumentando così nei turisti del futuro la sensibilità verso un turismo più responsabile.

Giorgio Enrico
Menzi
2015

N. rif.

Anastasi Barbara

More Experience- La connessione tra reale e immaginario

L'obiettivo di questo lavoro è lo sviluppo di un'offerta turistica che possa combinarsi e associarsi all'attuale fenomeno in corso. La difficoltà è riuscire a trovare la giusta combinazione di un prodotto che possa adattarsi al territorio e nel contempo rimanere dinamico con lo sviluppo tecnologico, tutto questo attraverso lo sviluppo di uno storytelling, concetto che nasce in seguito ad una riflessione sul fenomeno del cineturismo, che mette il cliente nei panni del protagonista della propria avventura. La panoramica che ci siamo fatti, durante lo sviluppo di questo progetto, si è contraddistinta dalla possibile realizzazione di questo prodotto, una volta terminata la formazione scolastica. Insomma, ci troviamo di fronte, ad un prodotto innovativo e capace di distinguersi nel mercato delle App.

Valeria
Pancaldi
2015

N. rif.

Anastasi Barbara

Turismo linguistico in Ticino

Questo lavoro di diploma analizza il fantastico mondo dei soggiorni linguistici e cerca di portare alla luce degli input per stimolare maggiormente lo sviluppo dell'offerta di questo settore in Ticino. Il turismo di lingua è un mercato molto promettente, sempre più affermato ed in continua crescita. Attraverso delle analisi di mercato si potrà capire come la lingua italiana, seppur essa non sia fondamentale per la comunicazione internazionale, riesca ancora a suscitare un certo interesse nel mondo, rappresentando un buon potenziale per il mercato ticinese. Delle analisi dell'offerta attuale e delle considerazioni personali, forniscono in questo lavoro dei buoni elementi per capire come poter sviluppare questo di tipo turismo in maniera efficiente nel nostro cantone.

Debora
Piu
2015

N. rif.

Chiesa Remo

L'offerta di WiFi per il turista in Ticino

Questo lavoro di diploma vuole approfondire una tematica molto attuale nel mondo del turismo: l'offerta del servizio di WiFi per turisti. Lo studio si è concentrato nello specifico sulla destinazione del Canton Ticino. Si è cominciato da un'analisi del fenomeno Internet nelle nostre vite, passando poi a delle ricerche di mercato, coinvolgendo strutture ricettive, altre strutture turistiche, servizi pubblici, aree outdoor e collaboratori degli enti turistici. Nella seconda parte del lavoro, sono stati chiesti feedback e cercate idee di miglioramento da alcuni operatori di servizi coinvolti nella ricerca: un albergatore e responsabile di un progetto di formazione su comunicazione e tecnologia per imprenditori e dei collaboratori di Swisscom e di FFS. Grazie a questi contributi, si sono potute illustrare alcune semplici misure di miglioramento alla situazione attuale.

Shobhana
Pugno
2015

N. rif.

Poma Mauro

Open Air Monte Verità  

L'idea del mio progetto è quella di organizzare, insieme ad un piccolo comitato organizzatore, un Open Air sul Monte Verità di Ascona, con lo scopo di intrattenere e animare un determinato pubblico di persone. Se la prima edizione dell'Open Air dovesse riscuotere un buon successo si penserà ad organizzare delle edizioni successive che potrebbero, in futuro, entrare a far parte dell'offerta turistica ticinese, magari integrate in pacchetti turistici specifici. Nell'arco di una mezza giornata si esibiranno sul palco del Monte Verità di Ascona tre artisti che suonano generi musicali completamente diversi tra loro. Il repertorio musicale spazierà dalla musica etnica, alla musica con sonorità provenienti dall'Irlanda fino ad arrivare al rock degli anni '60. Questo perché l'obiettivo principale dell'evento consiste nell'attirare un pubblico misto, vale a dire persone di età e gusti musicali differenti. La prima edizione dell'Open Air dovrebbe aver luogo sabato 27 giugno 2015. I gruppi invitati sono i: Sugo d'inchiostro, Blackpint e The BeatFree. Questo evento sarà un'ottima occasione per incentivare l'organizzazione di manifestazioni a carattere musicale nella regione e soprattutto nella suggestiva cornice del Monte Verità ad Ascona.

Petra
Selmoni
2015

N. rif.

Scolari Raffaele

Andar Per Arte

Il mio lavoro di diploma è una ricerca sull'offerta culturale presente nel Canton Ticino, con particolare attenzione alle strutture museali e all'arte contemporanea. La prima parte di introduzione è dedicata alla definizione del tema e all'analisi dell'offerta culturale già presente nel cantone, suddivisa in regioni. In seguito si può trovare una sezione dedicata all'analisi dei dati gentilmente forniti dall'Osservatorio culturale del Cantone Ticino, riguardanti il numero di esposizioni organizzate nel cantone e la loro tematica dominante. Ho inoltre condotto numerose interviste ad artisti contemporanei attivi in Ticino, sottoponendo loro un breve questionario sulla situazione culturale in relazione al turismo nella regione. L'ultimo capitolo espone due proposte operative che ho sviluppato partendo dagli spunti ricevuti durante le interviste con gli artisti.

Françoise
Simoni-Nicolai
2015

N. rif.

Fioroni Gilberto

Un alloggio per turisti nel rifugio antiatomico privato

Aprire un bed and breakfast potrebbe rivelarsi una soluzione ricca di soddisfazioni per i privati che hanno a casa propria spazi non utilizzati che desiderano sfruttare. La possibilità di affittare un bene immobile o parte di un bene immobile a turisti dipende tuttavia dal Piano Regolatore del Comune dove è ubicato e, se il Comune supera il 20% di abitazioni secondarie, anche dall'ordinanza transitoria del 22 agosto 2012 che rimane valida fino all'entrata in vigore della Legge federale sulle abitazioni secondarie del 20 marzo 2015. Il presente lavoro di diploma, diviso nel modo di un piano di marketing, studia il caso concreto di un privato desideroso di accogliere a casa sua dei turisti e/o degli studenti e apprendisti. Attraverso la ricerca vengono evidenziati gli annessi e connessi al progetto di bed and breakfast. La presa di posizione del Municipio, favorevole a un parziale cambio di destinazione, lascia pensare che il progetto potrà   veramente essere portato a termine.

Chiara
Stoppa
2015

N. rif.

Jacot Descombes Andrea

Il turismo sull'isola di Zanzibar: rapporto tra popolazione indigena, industria turistica e turisti

Il tema di fondo di questo lavoro è quello della relazione esistente tra una destinazione turistica, la sua popolazione, i turisti ed il sistema turistico in sé. Dopo aver definito alcuni punti teorici e aver esplicitato il contesto, ovvero quello dell'arcipelago di Zanzibar, ho analizzato alcuni dati etnografici, in particolare un diario di viaggio e delle testimonianze dirette di turisti che hanno effettuato un viaggio proprio verso questa destinazione. In seguito ho sviluppato delle riflessioni, il cui scopo è quello di scoprire come capire quali sono le percezioni che ospitanti e ospitati di una data destinazione hanno del gruppo di attori opposto e del sistema turistico.

Cristina
TAGLIO
2015

N. rif.

Fioroni Gilberto

Agenzia per locazione appartamenti di vacanza

In questo mio lavoro di diploma ho scelto di progettare l'apertura di un'agenzia che si occupi di affittare appartamenti e camere a terze persone in cerca di un alloggio temporaneo nella regione del locarnese e bellinzonese. Questo è un servizio non ancora sviluppato nonostante le molte richieste presenti attualmente nelle due regioni. Il progetto si suddivide principalmente in due parti: la prima analizza la situazione attuale dove, grazie a delle ricerche svolte, sono riuscita a riscontrare un forte interesse da parte di attori locali presi in considerazione quali enti turistici e proprietari di case di vacanza delle due regioni; la seconda parte propone l'attività   dell'agenzia descritta nel dettaglio. È un servizio che potrebbe riscontrare successo nelle due regioni in quanto mancante ma di notevole bisogno.

Cornelia
Zala
2015

N. rif.

Jacot Descombes Andrea

Il turismo della memoria 11.09.2001

Questo lavoro di diploma è basato sull'analisi dei flussi turistici e dell'impatto turistico a seguito degli attentati dell'11.09.2001 a New York. Dopo aver presentato, su un piano concettuale e teorico, il tema, cercherò di capire in che modo l'avvenimento abbia colpito il potenziale turista (e non solo) e come il turismo, americano e più nello specifico newyorkese, sia cambiato quale diretta conseguenza degli attacchi. Verrà   presentato il sito commemorativo sorto su Ground Zero, le sue particolarità   e la sua commercializzazione per poi parlare proprio del mutamento dei flussi turistici prima, durante e dopo gli attentati. Con questo lavoro giudicherò quindi l'impatto che l'attentato possa aver avuto rispetto a quando si decise di ricordare l'11 settembre 2001 tramite un monumento commemorativo. Cercherò anche di capire se il monumento abbia contribuito o meno alla formazione del turismo nella città   a seguito dei traumatici attacchi.

Anita
Bernardi
2015

N. rif.

Solari Lisa

Turismo in Egitto: passato, presente e futuro

L'Egitto è da tempo una destinazione turistica molto rinomata a livello mondiale, grazie alle sue ricchezze culturali e naturali. Tuttavia il numero dei turisti in arrivo nel Paese oggi, risulta essere molto minore rispetto a quello del 2010, principalmente a causa di una rivoluzione a sfondo politico scoppiata nel 2011. Questa originò infatti una profonda crisi in diversi settori economici e lo scontento generale della popolazione aumentò gli episodi violenti e la minaccia del terrorismo nella Repubblica Araba d'Egitto. Nel lavoro viene analizzato lo sviluppo del turismo nel Paese in passato e nel presente a seguito dei disordini causati dalla rivoluzione. Successivamente viene esaminata l'immagine che la popolazione ticinese ha dell'Egitto e viene fatta proposta per rilanciare la destinazione attraverso i Social Media.

Alessia
Colombi
2015

N. rif.

Poma Mauro

Evento Riccioli d'oro - hair & fashion in Ticino

La 43esima edizione del concorso internazionale per giovani parrucchieri Ricciolo d'Oro, che si è svolta nel 2014 a Locarno, ha fatto emergere il bisogno di un cambiamento. Attraverso un'analisi del concorso, questo lavoro di diploma ha permesso dapprima di conoscere il suo stato di salute, mettendo in luce i suoi punti deboli, in seguito di sviluppare varie proposte per migliorare le attività di animazione, di marketing, di sostenibilità e di sicurezza. Il risultato finale è pertanto lo sviluppo di un nuovo evento, della durata di due giorni, che coinvolge più settori della moda, con lo scopo di attirare l'interesse di un pubblico più ampio e dare una nuova veste al concorso. Nasce così il nuovo Evento Ricciolo d'Oro - hair and fashion in Ticino, che debutterà in febbraio 2017 a Lugano.

Elena
Dangiolillo
2015

N. rif.

Fioroni Gilberto

Apertura di un'agenzia specializzata in Business Travel

Il turismo è uno dei settori maggiormente vasti ed in espansione dell'economia mondiale. Questo settore ha sviluppato nel tempo diverse tipologie di aziende, agenzie ed attività   che lavorano e gestiscono differenti target di clientela. Tra i diversi gruppi di turismo in maggior espansione negli ultimi anni, ho scelto di approfondire la mia conoscenza e canalizzare il mio interesse verso il turismo d'affari. Non è stata ancora definita una vera identità   per questo fenomeno di turismo, nonostante esso venga spesso citato e venga differenziato per molteplici elementi dal turismo generale. Vertendo la mia scelta su questo fenomeno turistico, prettamente indirizzato al business travel e ad una clientela per la quale il viaggio è considerato un'esigenza lavorativa, ho deciso di analizzarlo, sviluppando un'idea di progetto diretta a creare un'agenzia di viaggi specializzata nel turismo incoming e outgoing.

Jessica
Dantoni
2015

N. rif.

Crugnola Paolo

Ideazione e creazione di un itinerario turistico in torpedone

Il seguente studio ha come obiettivo la creazione di due itinerari turistici in torpedone per l'azienda Ghezzi Viaggi SA di Rivera. Il lavoro è stato svolto effettuando inizialmente un'analisi dell'azienda, dei suoi prodotti e di quelli dei concorrenti. Sono passata poi alla fase di ricerca qualitativa dove ho organizzato tre focus group al fine di capire su quali temi tra sport, cultura e gastronomia incentrare i miei itinerari. Dopo i risultati di quest'analisi mi sono dedicata alla creazione dei due pacchetti e infine ho analizzato la validità   di quest'ultimi attraverso un analisi quantitativa. Quest'ultima fase di ricerca è stata svolta attraverso dei questionari sottoposti al pubblico.

Noemi
Ernst
2015

N. rif.

Zucchetti Nadia

Smart City - Lugano come Smart destination

La Smart City è un nuovo concetto di città   intelligente che nel corso del tempo sta avendo sempre più successo. Il suo obiettivo principale è quello di migliorare la qualità   di vita del cittadino, chiamato anche smart citizen. E se queste città   non fossero cucite solo su misura del cittadino ma anche del turista? Sempre di più sentiamo parlare infatti di smart destination, ovvero destinazioni turistiche intelligenti che sviluppano le loro strategie rivolte alle tecnologie, alla sostenibilità   ecologica e a una migliore organizzazione cercando di rendere il turista sempre più parte integrante della vita sociale di una città   o luogo, permettendogli di avere accesso alle varie informazioni in maniera più smart. In questo lavoro verranno analizzate le varie componenti di smart city e più nello specifico, la città   di Lugano come smart destination presentando dei progetti smart da proporre al suo interno.

Giona
Pedrini
2015

N. rif.

Agustoni Stefano

Shuttle Tour: nuovo prodotto per mountain bike nella regione del Lago Maggiore

La mountain bike è un settore in costante espansione in Svizzera. Proprio per questo il Canton Grigioni ha investito molto nella creazione di percorsi e installazioni per la pratica di questo sport, affermandosi come una delle principali destinazioni per gli amanti di questa disciplina. In Ticino invece manca un'offerta adeguata e per questo l'Ente del turismo locarnese ha in cantiere un progetto di tre nuovi tracciati per MTB nella regione del Lago Maggiore. Da parte sua, l'agenzia della Ticino Freeride intende promuovere su questi tracciati un pacchetto di tour denominato Shuttel Tour. Con il mio lavoro ho cercato di valutare la fattibilità   di questi progetti, concentrandomi sul tracciato di Cardada, dato come il più convincente sia dai promotori dell'iniziativa che dalla mia analisi SWOT e risultato realizzabile in base alla mia analisi.

Marija
Rajkovic
2015

N. rif.

Chiesa Remo

Le destinazioni turistiche nel mondo del web

Il lavoro di diplomale destinazioni turistiche ticinesi nel mondo web va ad analizzare il posizionamento delle principali destinazioni turistiche ticinesi (Bellinzona e Alto Ticino, Ascona-Locarno, Lugano e Mendrisio) nel settore del web e dei social network. La fase analitica esamina la struttura visiva e di navigazione dei siti web e delle pagine social network delle quattro destinazioni turistiche ticinesi. La seconda fase del lavoro è legata alla ricerca di mercato, la quale analizza il punto di vista degli utenti in relazione a ciò che ritengono importante che esse debbano trasmettere. La fase operativa si focalizza sullo sviluppo di un sito web concentrato sulle destinazioni ticinesi, che mostra le principali informazioni sugli alberghi, i ristoranti e gli eventi. Infine nella fase di controllo avviene la verifica del raggiungimento degli obiettivi prefissati nella fase operativa.

Silvia
Raviscioni
2015

N. rif.

Colarusso Deborah

LAC Lugano: una porta aperta sull'Europa

LAC Lugano Arte e Cultura è il nuovo centro culturale dedicato alle arti visive, alla musica e alle arti sceniche, che tra pochi mesi aprirà   le sue porte al pubblico. Il LAC mira a diventare uno dei punti di riferimento culturali della Svizzera, con l'intento di valorizzare l'offerta artistica del Ticino ed esprimere l'identità   di Lugano quale crocevia culturale fra il nord e il sud dell'Europa. Questo lavoro di diploma analizza la situazione attuale di Lugano per quanto riguarda l'offerta culturale e congressuale, valuta il potenziale turistico di una struttura innovativa come il LAC e descrive degli esempi di possibili collaborazioni tra il nuovo polo culturale e chi opera in ambito turistico. Nel lavoro inoltre verranno presentate tre idee di pacchetti turistici all'interno dei quali sarà   compresa l'offerta culturale del LAC.

Florian
SCHAUWECKER
2015

N. rif.

Zucchetti Nadia

Sport Outdoor; l'agenzia per gli sport outdoor accessibili a tutti! e disabilità, un mercato sul quale puntare in Ticino?

Questo lavoro di diploma spiega come il Ticino potrebbe avere una crescita turistica globale se sfruttasse maggiormente le proprie risorse naturali adatte anche alla pratica degli sport outdoor. L'agenzia proposta in questo lavoro sarebbe un tour operator online con due scopi principali: promuovere e vendere sport outdoor e facilitare l'accesso a questi sport ai target meno considerati, specialmente alle persone con disabilità  . La creazione di un agenzia di questo tipo è un obiettivo concreto del sottoscritto ed il lavoro è pertanto una prova che un'agenzia del genere potrebbe avere successo, essere sostenibile economicamente e sostenuta nei suoi obiettivi e anche finanziariamente da vari partner.

Atma
Plos
2015

N. rif.

Agustoni Stefano

Un Oasi ecologica è sostenibile? Ecolounge

Nel mio lavoro di diploma ho trattato i seguenti argomenti: per quello che riguarda la fase analitica mi sono concentrata, in ordine cronologico, partendo dall'inquinamento ambientale (acqua, aria e terra) in seguito ho approfondito gli argomenti riguardanti la sostenibilità   ambientale fino ad arrivare al turismo ecosostenibile in Svizzera ed in Ticino. Infine ho concluso con un progetto personale riguardante l'apertura di un bar ecocompatibile: EcoLounge.

Raiza
Althof-Gomez
2014

N. rif.

FIORONI GILBERTO

Il mondo in due passi

Il Ticino ha una particolarità   che ben pochi paesi hanno: la convivenza pacifica tra stranieri in un unico territorio. Il vicino della porta accanto è spesso qualcuno che viene da un paese lontano con una storia e con una cultura diversa dalla nostra.Il mondo in due passi è un evento che ha come scopo di creare un luogo dove culture diverse si incontrino ed ognuno di loro possa imparare e a sua volta insegnare modi di vivere differenti.

Alessandro
Alberio
2014

N. rif.

DINO DOTTA

Ticino in bicicletta

Il lavoro da me svolto consisteva nel redigere un analisi e studio completo sull'organizzazione di un giro in bicicletta. Non bastava trovare l'itinerario e i produttori locali da promuovere, bensì ho dovuto redigere uno studio completo su che tipo di offerta offrire, per chi e con quali modalità. Il primo compito svolto è stata la fase analitica, come ho detto in precedenza ho dovuto capire quali interessi potesse soddisfare il mio prodotto turistico e quali tendenze potesse rispecchiare. Dopodiché ho dovuto analizzare la provenienza dei turisti in Ticino per il periodo estivo e la loro permanenza media di soggiorno. Dopo questi studi di analisi mi sono concentrato sulla concorrenza presente sia a livello ticinese che estero. Il secondo compito da svolgere è stata la fase di marketing, dove è stata divisa in una prima parte chiamata fase decisionale, dove ho dovuto capire su che target veramente voglio puntare. Mentre che la seconda fase quella strategica è legata alle decisioni strategiche da adottare per una buona promozione e distribuzione del mio prodotto. In questa fase sotto la voce prodotto viene presentato nel dettaglio l'itinerario della settimana. C'è la possibilità   di svolgere tutta la settimana oppure unicamente la giornata. Come soluzione per fronteggiare la bassa permanenza di soggiorno ho optato di creare 5 giri giornalieri indipendenti da loro. 5 proposte: Giorno 1 Bellinzonese e Piano di Magadino Giorno 2 Locarnese - Cardada Giorno 3 Escursione Monte Tamaro Giorno 4 Malcantone Giorno 5 Piana del Laveggio, Mendrisio I miei obiettivi principali di questo progetto sono quello di promuovere il Canton Ticino, con i suoi paesaggi e le sue tradizioni vinicole oltre che quello della sostenibilità   del mio giro, spero che un giorno riuscirò a venderlo a dei clienti già   esistenti legati alla mia professione invernale quale maestro di sci e a nuovi potenziali clienti. ?

Nicola
Balmelli
2014

N. rif.

BARBARA ANASTASI

La Gazosa Coldesina, tra gusto e tradizione

Nel progetto si sviluppa la creazione di una bottiglia in plastica da 50cl con le stesse caratteristiche tradizionali della bottiglia in vetro della Gazosa Coldesina. Si vuole coìoffrire al consumatore un nuovo prodotto di qualità   che possa essere accessibile a tutti anche all'interno dei grandi magazzini. Grazie a questa nuova bottiglia la Gazosa Coldesina sarà più facilmente reperibile anche all'interno di manifestazioni ed eventi, senza però perdere il fascino e la tradizione della bottiglia di gazosa tanto apprezzata dai consumatori locali e dai turisti. Questo progetto darà   la possibilità   di acquistare un prodotto di qualità con una tradizione piùche centenaria ad un prezzo concorrenziale con tutte le altre bevande delle multinazionali presenti sul mercato.

Jessica
Brasser
2014

N. rif.

MAURO POMA

Agno Open Air Festival. Come migliorare l'evento

Attraverso questo lavoro di diploma ho voluto analizzare un evento giovane ma già di grande successo. L'Agno Open Air Festival si dimostra un evento in costante crescita e per questo motivo è molto importante che ogni anno siano presenti degli elementi innovativi che rendano sempre più attrattivo questo evento. Una completa analisi dell'evento è fondamentale per conoscerne lo stato di salute, ma soprattutto per valorizzare e rendere ancora più interessante l'offerta, in modo da coprire le lievi lacune. Un evento del genere deve sapersi trasformare, crescere e migliorarsi durante gli anni. Per questo motivo bisogna essere attenti alla concorrenza e alle tendenze. Tramite questo lavoro di diploma ho potuto esaminare diverse proposte per migliorare le attività di animazione, la pubblicità e la sostenibilità dell'evento.

Andrea
Calzascia
2014

N. rif.

NADIA ZUCCHETTI

Turismo sanitario: Medical-Wellness in Ticino

Turismo sanitario come nuova frontiera del benessere e della salute. È possibile sviluppare il settore in Ticino? La tesi è strutturata in due parti: la prima parte d'analisi del mercato globale e in seguito quella dell'industria svizzera e della sua offerta. Un nuovo prodotto di Medical-Wellness per bambini e adolescenti aiuterà Ticino Health a promuovere il settore sanitario svizzero all'estero.

Giovanna
SUARDI
2014

N. rif.

MARIO ANIC

Discovery Carì

Carì è una stazione sciistica del nostro Cantone, si trova nella Alta Valle Leventina ed è in funzione da ormai molti anni. È una località   dove risiedono proprietari di case secondarie quindi sono presenti parecchi residenti. Da due anni è in gestione una società   privata chiamata Nuova Carì Società   di Gestione Sagl. Quest'anno, in confronto all'anno scorso, sono stati molto avvantaggiati per via della copertura di neve, ha nevicato molto e tanto; questo ha aiutato la stazione sciistica a essere molto ben frequentata, sia in settimana che nei week end e nelle vacanze scolastiche. Purtroppo anche quest'anno si sono riscontrati problemi riguardo alla carenza di posteggi. I miei obiettivi personali saranno dunque cercare di trovare quali siano le migliori soluzioni ai problemi presenti, i migliori prodotti e i migliori servizi da offrire per continuare ad avere un pubblico felice e contento così di tornare;  come pure cercare dei nuovi prodotti e dei servizi per incoraggiare e sostenere un turismo sempre più sostenibile per via dei problemi ambientali.

Lara
Cellina
2014

N. rif.

MANUELA LURASCHI

Cina, un futuro anche per il Ticino?

La Cina sta crescendo in modo smisurato a livello economico e sociale. Dagli anni '90 il governo cinese ha aperto le barriere al resto del mondo e da quel momento il paese ha cominciato a crescere, aumentando la sua ricchezza e migliorando di conseguenza le condizioni di vita della popolazione. Questo si rispecchia anche nelle statistiche del turismo internazionale stilate dall'Organizzazione mondiale del turismo (UNWTO) che nel 2012 vedono la Cina come Nazione con la maggior spesa turistica all'estero, con 102 bilioni di dollari spesi. Cifre interessanti per le destinazioni europee, tra cui anche la Svizzera che è stato nel 2011 il quarto paese europeo più visitato dai turisti cinesi. Ma il Ticino? Cultura, shopping, tradizioni...è in grado il Ticino di rispondere a queste esigenze? Nel lavoro verranno presentati degli scenari con prodotti su misura per il turista cinese. Non più solo luogo di transito ma il Ticino come meta turistica.

Filippo
Colombo
2014

N. rif.

DANIEL BURCKHARDT

Ceresio Cinque Valli un futuro possibile

Il lavoro di diploma intitolato Ceresio Cinque Valli un futuro possibile intende analizzare il potenziale della destinazione della Provincia di Como e proporre un piano strategico finalizzato allo sviluppo turistico. Tramite la fase analitica sono state descritte le componenti dell'offerta e le dinamiche del mercato, considerando l'attuale contesto sociale ed economico della destinazione, il suo grado di competitività rispetto alla concorrenza, e il coinvolgimento del settore pubblico e delle istituzioni. Alla fase analitica è seguita una diagnosi che ha evidenziato i punti deboli e le priorità da affrontare in un'ottica di sviluppo turistico, procedendo poi con la formulazione di obbiettivi di breve, medio e lungo termine e fornendo delle ipotesi strategiche per poterli perseguire al meglio. Concludendo, si sono infine espresse le azioni necessarie per portare il progetto nella sua fase operativa.

Tanita
Chiabotti
2014

N. rif.

BARBARA ANASTASI

TicinoWeekend

TicinoWeekend è un nuovo portale internet in lingua tedesca a fini turistici. Il lavoro svolto dapprima spiega dettagliatamente la situazione attuale del prodotto e la struttura del sito. In seguito vi è un indagine di mercato, che mostra il grado di soddisfazione degli utenti in diversi ambiti. Nella parte centrale del lavoro sono state create delle proposte di miglioramento dei prodotti esistenti, prodotti nuovi per dare un maggiore valore aggiunto alla piattaforma, miglioramenti di layout e visibilità   su diversi Social Media. Lo scopo è di trovare una strategia di promozione, soprattutto online, per diffondere il più possibile questo prodotto in svizzera interna, il quale ha un grande potenziale e può diventare un pilastro fondamentale per il turismo in Ticino.

Arulnivetha
Deivendran
2014

N. rif.

STEFANO AUGUSTONI

3D world Locarno

Il mio progetto si basa su un evento multietnico in Piazza Grande a Locarno. Ogni anno ci focalizziamo su un paese ben preciso e portiamo in luce la loro tradizione, cultura, gastronomia, danze, musica e molto altro. Il primo anno ci inquadriamo sull'India, dove posso portare in rilievo le mie conoscenze ed interessi su questo paese. Un evento che dura ben 3 giorni di emozioni che renderanno Locarno una Little India per il 2015.

Ylenia
Castelli
2014

N. rif.

MAURO SCOLARI

Hotel Grand Bretagne

Il mio Lavoro di diploma riguarda il progetto di ristrutturazione di un ampio edificio localizzato a Bellagio, sul lago di Como, per trasformarlo in un istituto di management e albergo allo stesso tempo. In questo modo gli studenti avranno la possibilità   di integrare durante il corso di studio la parte teorica con la messa in pratica una volta a settimana. Si tratta di un'università   di management che è aperta a tutti gli studenti che abbiano finito o che stiano per finire gli studi della scuola secondaria la quale è obbligatoria per essere ammessi. Il programma è interessante per coloro che aspirano a posizioni come manager e ad una carriera internazionale nel settore dell'ospitalità  . Ci si focalizza soprattutto sulla crescita personale e si mira ad una progressione professionale nel settore turistico con l'ottenimento di una laurea alla fine del ciclo di studi. La parte ricettiva sarà   dedicata da un albergo di 5 stelle in cui lavoreranno sia studenti della scuola che personale esterno. L'albergo disporrà   di tutti i servizi essenziali come ristoranti, bar, sale conferenze e area benessere.

1 2 3 4 5 6 7 8

Scuola specializzata superiore alberghiera e del turismo

Viale Stefano Franscini 32
6501 Bellinzona – Svizzera
T. +41 91 814 65 11
decs-sssat@edu.ti.ch
Ristorante Castelgrande DECS Le Scuole Specializzate Superiori
Torna su